Forum Scrittori

Meglio una buona tr...
 
Notifiche
Cancella tutti

Meglio una buona trama o una scrittura perfetta?  

   RSS

1

Secondo voi è meglio scrivere una storia con una trama avvincente, ma dal punto di vista della scrittura non perfetta oppure una trama così così, ma scritta in modo impeccabile?

Grazie

Andrea

Andrea Bindella

Etichette discussione
4 Risposte
2

Mi riesce difficile immaginare una trama avvincente anche se scritta non molto bene. Al contrario, una storia scritta bene ma dalla trama piatta e banale mi risulterebbe noiosa. Parere da lettrice. 

Partiamo dal presupposto che non esiste la perfezione. Si scrive, e si edita, mirando al perfettibile. Scrittura e trama s'intrecciano tra loro e viaggiano sullo stesso piano: se una delle due fallisce, il risultato è comunque deludente.

Come editor, preferirei ricevere un manoscritto dove la trama poggia su basi solite, su un'idea forte, anziché una storia dalla scrittura grammaticalmente corretta ma con una struttura che fa acqua da tutte le parti. Posso anche scrivere bene, avere uno stile impeccabile, ma se non so far muovere i personaggi, se non so utilizzare con cognizione di causa i punti di vista, le focalizzazioni o altre tecniche narrative (che vanno poi a rendere avvincente una trama e a risaltare la voce dell'autore) ... è meglio farmarsi un attimo a pensare. 

In sintesi, sarebbe meglio non scegliere tra le due opzioni ma cercare di presentare a una casa editrice o a un editor una storia scritta nel modo più possibile corretto e con una struttura sufficientemente funzionale. 

 

@alice

Diversi scrittori famosi sostengono che sia meglio avere una buona trama piuttosto che un linguaggio perfetto, ma con una storia banale.

Avere entrambi sarebbe il massimo però anche io penso che scrivere una storia bella sia più utile di mille parole raffinate. 😉 

1

Se la voce traballa, non è detto che la CE finisca la lettura e apprezzi la trama...

Meglio la voce, la scrittura. La trama si sistema.

0

Purtroppo non si può prescindere da nessuna delle due. Non intendo che trama e stile debbano essere impeccabili fin dalla prima stesura, ma devono essere già più che buone per attirare l'attenzione delle CE. Poi si interviene per perfezionare, ma una trama piatta o una scrittura sciatta portano sempre a una bocciatura.

0

Oggi è sempre più complesso produrre un'opera del tutto originale, spesso la differenza la fa la qualità della scrittura. Raccontare una storia non dico banale ma non del tutto original con una padronanza perfetta dei propri mezzi e dei meccanismi narrativi, a mio avviso, è molto più importante che avere una trama incredibile ma non riuscire a far concordare due tempi verbali.

Condividi:

Send this to a friend