Preventivo correzione bozze: prezzi e 3 cose da sapere

La ricerca di un preventivo correzione bozze è un passo propedeutico per la scelta del giusto professionista a cui affidarsi. Il campo dei correttori di bozze è molto vasto e a questo proposito può essere utile fare chiarezza attraverso delle indicazioni volte a capire come individuare la figura professionale più appropriata. In questo articolo affronteremo il tema del preventivo correzione bozze sotto i suoi aspetti più pratici ed economici.

Indice

  1. Quando richiedere un preventivo correzione bozze
  2. Come valutare un preventivo correzione bozze
    1. prezzi di mercato
    2. tempi di consegna
  3. A chi rivolgersi per un servizio di correzione bozze
    1. Marketplace di servizi editoriali
      1. Vivlio.pro
      2. Reedsy
      3. Fiverr
      4. Freelancer
    1. Agenzie editoriali
    2. Freelancer con sito

Quando richiedere un preventivo correzione bozze

Un autore che intende pubblicare il proprio libro ha fondamentalmente tre strade: l’editoria tradizionale (vale a dire quella in cui si invia un manoscritto ad un editore); il self-publishing, in cui ci si pubblica da soli e, sempre da soli, ci si prende cura anche di aspetti formali dell’opera (come, appunto, la correzione del testo); forme ibride di editoria, che non tratteremo in questa sede.

Nel caso in cui abbiate optato per la strada dell’editoria tradizionale, anche se è ragionevole attendersi una revisione completa del testo da parte della CE, inviare il proprio scritto già privo di errori e di refusi è certamente uno splendido biglietto da visita. Per aumentare la possibilità di essere selezionati, molti autori sottopongono ad editing sostanziale la propria opera prima dell’invio, in modo da poter offrire una storia completa e curata sotto ogni aspetto. Non tutti gli autori, però, sono in grado di sostenere l’acquisto di una revisione completa del testo e quindi scelgono, se non altro, di inviare un’opera priva di errori grammaticali e/o di battitura.

Se invece avete optato per l’editoria in self-publishing, richiedere un editing completo (incluso di correzione bozze) è un passo quasi obbligato; tuttavia, in assenza di adeguate risorse economiche, è opportuno, se non altro, richiedere un adeguato servizio di correzione bozze. Viviamo in un’epoca di recensioni spietate e troppe volte abbiamo letto stroncature su Amazon di libri che, indipendentemente dal contenuto, presentavo errori formali, refusi e sviste grammaticali.

Ciò detto, vediamo nel dettaglio per quali tipi di opere richiedere un preventivo correzione bozze.

La risposta è semplice: tutti i testi che hanno l’ambizione di affacciarsi al pubblico devono porsi la questione di refusi, delle sviste e degli errori in generale. Per fare un elenco non esaustivo, diremo che possono richiedere un preventivo correzione bozze:

  • romanzi
  • saggi
  • tesi di laurea
  • articoli di giornale
  • articoli su blog
  • post sui social

Praticamente tutto il comparto dell’editoria unito a quello dei social e, in generale, ovunque ci sia un testo destinato ad un pubblico.

Come valutare un preventivo correzione bozze

Supponiamo abbiate ricevuto un preventivo e vi stiate domandando se il prezzo è equo oppure no. Posto che ci sono dei prezzi di mercato (che vedremo nel paragrafo successivo) bisogna innanzitutto capire quali sono gli elementi che condizionano il preventivo di una correzione di bozza. Innanzitutto la mole di lavoro, cioè il numero di cartelle. Le cartelle sono l’unità di misura utilizzata nell’editoria. Per intenderci, una cartella editoriale corrisponde ad una pagina composta da 30 righe per 60 battute (1.800 caratteri spazi inclusi).

Il secondo aspetto da tenere a mente nella valutazione di un preventivo sono i tempi di consegna. Questo è un aspetto sul quale non tutti si focalizzano, ma (per semplificare il discorso) un lavoro consegnato in pochi giorni ha un valore superiore ad un lavoro consegnato con comodo. Pertanto, prima di accettare o rifiutare un preventivo, è fondamentale mettere in chiaro i tempi previsti per la consegna e, nel caso, prevedere anche una penale nel caso non venissero rispettati i patti.

Prezzi di mercato

Veniamo alla parte più utile di questo post: i prezzi di mercato di un preventivo correzione bozze. Per questa tipologia di servizio, i prezzi si aggirano tra le 75 e le 100 euro ogni 100 cartelle.

Questa fascia di prezzo è il risultato di una ricerca condotta su oltre venti siti web in cui sono esposte le tariffe per il servizio di correzione bozza. Una sana operazione di trasparenza sui prezzi, peraltro, non è una cosa molto diffusa e, quando si verifica, il nostro invito è di accoglierla con grande favore perché è indice di serietà.

Orientarsi nella scelta di un correttore di bozze, tuttavia, un vero e proprio viaggio in cui la bussola non può essere solo il prezzo finale (questa regola, in verità, dovrebbe essere applicata su tutti gli acquisti: il prezzo non è tutto). Ci sono anche altri fattori che dovrebbero condizionare le vostre scelte, non ultimo i tempi di consegna.

Tempi di consegna

Questa variabile dipende soprattutto da quanti lavori ha in coda un correttore di bozze. Ovviamente, se il professionista può dedicarsi esclusivamente a voi, i tempi di consegna saranno molto pià rapidi. Viceversa, un correttore di bozze oberato, che magari ha giò tre o quattro lavori in coda, avrà dei tempi di consegna molto più lunghi.

Generalmente, un correttore di bozze messo nelle condizioni di lavorare con rapidità riesce a consegnare un lavoro completo entro 30 giorni.

Il consiglio, tuttavia, è sempre quello di valuture il grado di elasticità del freelance. Su alcune piattaforme è possibile chiedere un servizio accessorio di consegna rapida, che naturalmente comporterà un sovrapprezzo. In sostanza, chi ha esigenze particolari rispetto i tempi di consegna e una maggiore disponibilità economica, potrà ottenere un servizio più rapido. Si rifletta sul fatto che questo meccanismo non è orientato alla speculazione: molto semplicemente un professionista decide di lavorare di più (spesso in orari scomodi) pur di accellerare la consegna di un servizio e questo, ovviamente, ha un valore.

Editing strutturale + correzione bozze Editing strutturale + correzione bozze
Editing strutturale + correzione bozze
fixed Rate 300,00 €
Editing formale + contenutistico + correzione di bozze Editing formale + contenutistico + correzione di bozze
Editing formale + contenutistico + correzione di bozze
0.0 (0)
fixed Rate 300,00 €
Correzione di Bozze Correzione di Bozze
Correzione di Bozze
0.0 (0)
fixed Rate 100,00 €
Editing formale o stilistico Editing formale o stilistico
Editing formale o stilistico
5.0 (1)
fixed Rate 220,00 €

A chi rivolgersi per un servizio di correzione bozze

La panoramica è piuttosto ampia, soprattutto da quando l’innovazione tecnologica ha aperto il mercato ai freelance. Prima, infatti, tali servizi erano offerti per lo più da agenzie editoriali, che avevano (e hanno tuttora) il pregio di essere più strutturate, ma lo svantaggio di affacciarsi al mercato con un po’ di opacità sui prezzi e sulla qualità del servizio offerto. Ora c’è maggiore pluralità nell’offerta ed è possibile rivogersi sostanzialmente anche ai marketplace di servizi editoriali (vale a dire a degli aggregatori di freelance) oppure ai singoli freelance reperibili in rete (solitamente dotati di un sito personale).

Marketplace di servizi editoriali

I marketplace sono dei sofisticati siti internet che aggregano diversi professionisti (o diversi commercianti, come nel caso di Amazon). I Clienti non devono far altro che scegliere il freelance più adatto alle proprie esigenze oppure fare una richiesta e ottenere in poco tempo decine di preventivi da valurate (con questo sistema ottenere un preventivo correzine bozze è un’operazione assai semplice). Oltre al vantaggio di ottenere un notevole risparmio di tempo, su un marketplace si servizi editoriali si è tutelati da possibili frodi. Si riporta di seguito un elenco non esaustivo di marketplace di servizi editoriali

1. Vivlio.pro

È la nostra piattaforma, siamo di parte, ma possiamo vantarci di essere il principale marketplace italiano specializzato sui servizi editoriali. Vengo offerti non solo i classici servizi comuni di questo settore, ma anche lavori orientati alla promozione dei libri (chiunque ha scritto un libro sa quanto sia delicato questo aspetto). Il punto di forza di questo marketplace risiede nella rigida selezione dei freelance: si tratta infatti di un sito in cui i professionisti vengono selezionati in base alla loro esperienza nel settore e in base alla loro formazione; tutto questo per garantire un migliore livello di qualità ai Clienti

2. Reedsy.com

Si tratta forse del marketplace di servizi editoriali più strutturato del settore e può vantare una rosa di professionisti in gamba. Per noi italiani, tuttavia, è gravato da un enorme svantaggio che lo rende inaccessibile: è anglofono, il che lo rende utili, al più, per lavori grafici o di impaginazione, ma totalmente inutilizzabile sui lavori di editing e correzine bozze

3. Fiverr.com

Fiverr è un noto marketplace di servizi in cui generalmente si fanno buoni affari. Non è raro, infatti, intercettare su questa piattaforma dei professionisti davvero capaci che, per sgomitare tra i concorrenti, offrono servizi a pressi molto vantaggiosi. Anche questa piattaforma è anglofona (con l’opzione, tuttavia, di filtrare i professionisti in base alla lingua); ma soprattutto è generalista, soprattutto orientata verso il mercato della programmazione e della grafica.

4. Freelancer.com

Si tratta del principale competitor di Fivver e, come quest’ultimo, è anglofono e generalista. I prezzi sono leggermente superiori. Anche su Fivver è possibile richiedere un preventivo correzione bozze ma come accennato non è una piattaforma specializzata in questo settore e non c’è alcuna selezione riguardo l’iscrizione dei professionisti.

Agenzie editoriali

Sono talmente numerose che riportare un elenco sarebbe superfluo. Una qualsiasi ricerca su Google sarà sufficiente a fornire un elenco abbastanza vasto. Come già spiegato, le agenzie editoriali hanno il pregio di essere più strutturate (anche se la maggior parte di essere è composta generalmente da poche persone) ma i prezzi sono mediamente più altri

Freelance con sito

Anche questa categoria è piuttosto vasta e, soprattutto negli ultimi anni, si è estesa a macchia d’olio nell’internet, rendendo il confronto dei preventivi (sulle correzioni di bozze così come su altri servizi editoriali) un’attività che richiede qualche piccolo sforzo in termini di ricerche e tempo. Molti professionisti qualificati operano in questa modalità e offrono condizioni trasparenti. Molti altri sono diventati abili divulgatori sui social network e non mancano di dispensare informazioni molto preziose e utili per gli autori. Una parte di questa categoria, invece, è meno preparato oppure sconta un po’ di inesperienza. L’invito è quello di provare a capire bene la professionalità del freelance con cui ci si sta interfacciando.

21 Dicembre 2019