Qual è la percentuale che Amazon riconosce agli scrittori?

Il termine tecnico (e anglofono) è royalty, ma la domanda spesso viene posta nel seguente modo:

Qual è la percentuale che Amazon riconosce agli scrittori che pubblicano in Self Publishing?

Gli autori indipendenti sono chiamati a compiere una serie di scelte strategiche che possono avere degli impatti sulle loro finanze o addirittura sul successo della loro impresa letteraria. Nella scelta della piattaforma di Self Publishing una delle domande focali è: qual è la percentuale che Amazon riconosce agli scrittori sulla vendita dei libri (ebook o cartacei che siano). La risposta breve è dal 35% al 70% a seconda del prezzo di copertina, della tipologia di libro (eBook / cartaceo) e di altri fattori che andiamo di seguito ad approfondire.

Indice

  1. Il concetto di royalty
  2. Kindle Direct Publishing
  3. Royalty sugli eBook
  4. Royalty sui libri cartacei
  5. Kindle Direct Publishig Selected
  6. Conclusioni

Il concetto di royalty

In ambito editoriale la parola royalty fa parte ormai del gergo comune. Giova però fornire una rapidissima definizione: in estrema sintesi una royalty è la percentuale riconosciuta all’autore sulle vendite del suo libro e può variare anche di molto a seconda della modalità con cui l’opera è pubblicata.

Kindle Direct Publishing

Gli autori indipendenti possono scegliere di affidare la distribuzione online della loro opera a diversi operatori del settore del self publishing. Una delle piattaforme più note in questo ambito è senza ombra di dubbio Kindle Direct Publishig (KDP), l’infrastruttura informatica per autori realizzata da Amazon.

Royalty sugli eBook

Per il libro in versione eBook, la percentuale riconosciuta da Amazon dipende dallo scrittore e dalla sua strategia di prezzo. Il programma KPD mette a disposizione due opzioni: 35% o 70%, ma l’opzione più vantaggiosa (quella ovviamente al 70%) è riservata solo a coloro che fissano un prezzo compreso tra le € 2,99 e €9,99:

In sostanza, se avete intenzione di proporre un prezzo promozionale molto basso (ad esempio € 0,99) sperando di invogliare i lettori all’acquisto, sappiate che il ritorno sarà principalmente in termini di recensioni e diffusione del vostro nome, perchè gli introiti saranno davvero modesti. Inoltre anche un prezzo alto (per un eBook) come € 10 si tradurrà in una royalty del 35%.

La conclusione logica è che il sistema di opzioni di KDP induce a stabilire un prezzo moderatamente basso (inferiore ad € 10) ma non proprio rasoterra (superiore a € 2,99).

Oltre a questi fattori ci sono poi considerazioni legate al “peso” del file (in termini di megabyte), ben riepilogate nella tabella in alto.

Per completezza aggiungiamo che la royalty va calcolata sul prezzo dell’eBook IVA esclusa e che l’opzione royalty al 70% prevede su ciascuna vendita un costo di distribuzione di circa € 0,05 che verrà appunto sottratto dalla royalty.

Royalty sui libri cartacei

Anche sui libri cartacei l’autore ha di fronte a sé due opzioni che aprono scenari diversi in termini di royalty e possibilità di vendita. La scelta strategica è se:

  • Vendere tramite il solo canale Amazon: royalty del 60%
  • Vendere tramite il canale di distribuzione estesa: royalty del 40% (ma maggiori possibilità di vendita)

Nel primo caso (opzione Canale Amazon, royalty al 60%) il libro può essere ordinato solo dagli utenti Amazon (che resta comunque la piattaforma più diffusa al mondo).

Nel caso del canale di distribuzione estesa (royalty al 40%) il libro può essere ordinato sia dagli utenti Amazon sia attraverso le librerie fisiche, le biblioteche, le università e gli altri siti di distibuzione online.

Alla royalty va sottratto il costo di stampa che può variare anche in questo caso in base alle scelte dell’autore (tipo di inchiostro, numero di pagine, dimesione pagina, ecc..).

Esempio

Prezzo di copertina: € 15 / Costo di stampa: € 4,85 (per un libro di 333 pagine, inchiostro nero):

  • Canale Amazon: in questo caso la royalty per ciascuna copia venduta sarà pari a € 4,15 (royalty= € 15*60% – € 4,85)
  • Canale di distribuzione estesa: la royalty su ciascuna copia sarà di € 1,15 (royalty= €15*40% – € 4,85)

Per effettuare delle simulazioni di royalties in base al formato del libro e al prezzo di copertina vi suggeriamo di scaricare il Calcolatore delle royalty a questo link: calcolatore.

Kindle Direct Publishig Selected

Un’opzione stuzzicante è quelle del Kindle Direct Publishing Selected (KDPS) attraverso la quale gli autori si impegnano a concedere in esclusiva i loro libro per 90 giorni (l’esclusiva si riferisce alla sola versione eBook, l’accordo non riguarda anche il cartaceo) e le royalty vengono calcolate in base al numero di pagine lette dagli utenti abbonati al servizio Kindle Unlimited. Per intenderci, i lettori abbonati a Kindle Unlimited hanno diritto di leggere tutti i libri rientranti nel programma KDPS. È una specie di servizio in streaming come Netflix in cui, a fronte di un abbonamento mensile, si accede senza limiti ad una grande mole di contenuti (nel nostro caso, ad catalogo enorme di titoli). Quando un lettore abbonato a Kindle Unlimited sfoglia un libro, l’autore percepisce un introito in base al numero di pagine lette. Il compenso varia di mese in mese, a seconda del numero degli abbonati e del numero delle pagine lette.

Esempio

Supponiamo che un determinato mese il Fondo ammonti a 10 milioni di euro (l’importo del Fondo dipende dal numero di abbonati in quel mese) e sono state lette in totale 100 milioni di pagine, ciascuna pagina letta frutterà all’autore € 0,10. Se il suo libro di 100 pagine viene letto 100 volte le sue royalty per quel mese saranno di € 1.000 .

Conclusioni

La filosofia di Amazon sembra indurre l’autore a scegliere la propria strategie e quindi a compiere una serie di scelte non esattamente banali. La buona notizia è che queste scelte sono reversibili, si può sempre tornare indietro per testare altre opzioni e valutarne i risultati. L’autore indipendente è per certi aspetti un imprenditore (nel senso etimologico del termine, dovrà compiere un’impresa) quindi una parte delle sue energie dovranno essere destinate a valutare le strategie più appropriate per massimizzare i propri rendimenti.

Fonti esterne: https://kdp.amazon.com/it_IT/help/topic/G200635650

ATTENZIONE: i contenuti del presente articolo sono puramente indicativi, le informazioni ufficiali sono disponibili sul sito Amazon.com

8 Giugno 2019