Termini e condizioni del Servizio – Politica sulla Privacy

(Ultimo aggiornamento 5/6/2019)

Benvenuto su Vivlio.pro

I seguenti termini e condizioni (di seguito “Termini e condizioni”) regolano l’accesso al sito vivlio.pro (di seguito “Vivlìo” oppure “Marketplace”) e l’utilizzo di tutti i servizi e le funzioni offerte da Vivlio. 

Vivlìo è una piattaforma gestita da Cosmo Web Srls CF/P.IVA 13053431006 Via Carlo Cipolla 34 Roma.

INDICE

  1. Glossario
  2. Regole generali
  3. Professionisti
  4. Acquirenti
  5. Ordini
  6. Condotta degli utenti
  7. Politica sulla Privacy

1. Glossario

Acquirenti: utenti che utilizzano Vivlìo per acquistare i servizi editoriali offerti dai Professionisti. Gli Acquirenti non hanno la possibilità di offrire servizi.

Arbitrato: processo di risoluzione di una controversia tra gli Utenti.

Fee: commissione che gli Utenti riconoscono a Vivlìo per ciascuna transazione andata a buon fine

Ordine: accordo tra Acquirente e Professionista circa la consegna di un Servizio Editoriale.

Preventivo: offerta che un professionista può proporre in risposta ad un richiesta specifica di un acquirente.

Professionisti (o Freelance): utenti che oltre a poter acquistare possono anche offrire servizi editoriali su Vivlìo.

Servizio Editoriale: prodotto/servizio realizzato dai Professionisti a beneficio degli Acquirenti.

Utenti: Professionisti e Acquirenti.

2. Regole Generali

  1. Solo gli utenti registrati possono acquistare e/o vendere su Vivlio.
  2. La registrazione può avvenire in due modalità: a) attraverso il proprio account Facebook o b) tramite inserimento di nome utente, email e password.
  3. La creazione di un account su Vivlìo implica l’accettazione dei Termini e Condizioni del Servizio, anche se avviene attraverso il modulo di Login e/o attraverso il tasto Facebook.
  4. La registrazione è gratuita.
  5. Gli Acquirenti pagano Vivlìo in anticipo al fine di creare un Ordine
  6. Per ogni ordine concluso positivamente i Professionisti riconoscono a Vivlìo una percentuale (di seguito “Fee”) del 10% su prezzo del Servizio Editoriale. Per tutto il 2019 la Fee sarà del 5%.
  7. Gli utenti non possono condividere i propri riferimenti personali (email, profilo Facebook, numero di telefono, ecc…) per evitare che gli utenti concludano le loro transazioni al di fuori di Vivlìo.
  8. Vivlìo si riserva di utilizzare i Servizi Editoriali consegnati dai Professionisti per scopi pubblicitari.
  9. Le regole relative alla Privacy sono parte integrante delle seguenti termini e condizioni.

3. Professionisti

  1. I professionisti possono offrire servizi editoriali.
  2. I professionisti possono proporre delle offerte personalizzate attraverso i Preventivi.
  3. Per ogni Ordine completato e consegnato con successo il Saldo del Professionista viene incrementato di un importo pari al valore del Servizio Editoriale meno la Fee da riconoscere a Vivlìo.
  4. Vivlìo aggiorna il Saldo del Professionista soltanto quando l’ordine risulta completato e marcato come “consegnato” dall’Acquirente.
  5. I Professionisti possono riscuotere i loro Guadagni attraverso l’opzione “Ritira il Denaro”.
  6. La quota accreditata al Professionista sarà decurtata dell’importo della Fee (es. rispetto ad un ordine del valore di € 100, l’importo da accreditare sarà di € 90).
  7. I pagamenti avvengono attraverso il canale PayPal che potrebbe applicare dei costi di transazione.
  8. Per ragioni di sicurezza Vivlìo potrebbe temporaneamente sospendere la funzione “ritira il denaro” per evitare azioni fraudolente e illegali.
  9. I Professionisti sono responsabili del pagamento di ogni tassa diretta e indiretta relativa ai loro Guadagni e di ogni ulteriore adempimento fiscale e previdenziale.
  10. Il prezzo del Servizio Editoriale esposto è comprensivo di eventuale IVA.
  11. Dopo aver consegnato il Servizio, il Professionista comunica l’avvenuta consegna cliccando sul tasto “Servizio Consegnato”.
  12. Vivlìo si riserva la rimozione dello status di “Professionista” nei casi in cui gli standard qualitativi dei lavori consegnati dovessero risultare insoddisfacenti.
  13. Vivlìo si riserva la rimozione dello status di “Professionista” nei casi in cui i Servizi messi in vendita dovessero apparire di qualità non soddisfacente in base alla loro descrizione e alle immagini/video presenti in essi.
  14. Vivlìo può rimuovere dal portale i Servizi che dovessero apparire, a insindacabile giudizio di Vivlìo, di qualità non soddisfacente in base alla loro descrizione e alle immagini/video presenti in essi.

4. Acquirenti

  1. Gli Acquirenti non possono proporre ai Professionisti di concludere l’acquisto dei servizi editoriali al di fuori del sistema di Vivlìo. Per questo motivo gli acquirenti non possono richiedere lo scambio di riferimenti di contatto (es. indirizzo email, numero di telefono, account Facebook);
  2. Quando il professionista dichiara di aver consegnato il Servizio, l’acquirente può dichiarare di averlo ricevuto cliccando sul tasto “Ho ricevuto il Servizio”.
  3. Quando l’Acquirente clicca sul tasto “Ho ricevuto il Servizio” dichiara di aver ricevuto il Servizio per il quale ha pagato e autorizza Vivlìo a consegnare il Denaro al Professionista.
  4. L’Acquirente con esigenze specifiche può postare una Richiesta Personalizzata rispetto alla quale i Professionisti possono rispondere accettando.

5. Ordini

  1. Quando il Cliente paga per un Servizio e il pagamento va a buon fine, viene generato un Ordine a cui il sistema assegna una numerazione automatica (es. Ordine 73239372); il Professionista riceve una notifica sul sito e un’email automatica.
  2. Quando il Professionista consegna un Servizio, l’Acquirente può dichiarare di aver ricevuto il servizio (cliccando sul tasto “Ho ricevuto il Servizio”) o richiedere delle modifiche.
  3. Se il Cliente non compie nessuna delle due azioni descritte al punto precedente l’ordine si considera concluso e le somme vengono svincolate in favore del Professionista.
  4. Se un ordine viene cancellato, l’importo pagato dall’Acquirente gli viene restituito incrementando il suo Saldo.
  5. In caso di controversie, nel caso gli Utenti non riescano a trovare un accordo, è possibile richiedere un Arbitrato.

6. Condotta degli utenti

  1. Qualsiasi comportamento in contrasto con i Termini e Condizioni di Vivlìo o, in generale, suscettibile di arrecare danno diretto o indiretto a Vivlìo e alla sua immagine potrà comportare la sospensione o la rimozione dell’account dell’Utente senza preavviso o motivazioni.

7. Politica sulla Privacy

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento e all’uso dei dati personali degli utenti che lo utilizzano.

Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del d.lg. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali  a coloro che interagiscono con i servizi web del sito www.vivlio.pro (si seguito Vivlìo) .

L’informativa è resa solo solo ed esclusivamente per Vivlìo e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.

L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il “Titolare” del loro trattamento è Tiziano Pitisci, residente in Via Croce San Pietro 3, Colli a Volturno (IS).

RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Il “Responsabile” del trattamento ai sensi dell’articolo 29 del Codice in materia di protezione dei dati personali è Tiziano Pitisci, residente in Via Croce San Pietro 3, Colli a Volturno (IS).

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la residenza del “Responsabile del trattamento dei dati” e sono curati solo dal “Responsabile del trattamento dei dati”.

TIPI DI DATI TRATTATI

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica, nome e cognome a Vivlìo (tramite ad esempio iscrizione al sito o compilazione di moduli di contatto) e di altri dati comporta la successiva acquisizione dei dati dell’Utente e/o del mittente, necessaria per offrire i servizi dedicati agli Utenti iscritti e per rispondere alle richieste.

FACOLTATIVITA’ DEL CONFERIMENTO DEI DATI

Il conferimento dei dati è facoltativo; tuttavia il loro mancato conferimento implica l’impossibilità da parte di Vivlìo di fornire i servizi dedicati agli utenti registrati al sito.

MODALITA’ DEL TRATTAMENTO

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati, tuttavia Vivlìo non si assume la responsabilità di eventuali attacchi fraudolenti ai propri archivi finalizzati al furto dei dati stessi.

DIRITTI DEGLI INTERESSATI

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (articolo 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali).

Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Questa scelta implica la cancellazione l’inibizione dall’utente dai servizi forniti da Vivlìo.

Le richieste vanno rivolte:

– via e-mail, all’indirizzo: [email protected]

– oppure via posta, a Tiziano Pitisci, residente in Via Croce San Pietro 3, Colli a Volturno (IS).

UTILIZZO DEI DATI PERSONALI

Vivlìo utilizza i dati personali degli Utenti per consentire agli utenti stessi la fruizione dei Servizi del sito e per veicolare eventuali offerte commerciali. Gli Utenti registrati al sito si considerano automaticamente iscritti ad un servizio di newsletter dal quale potranno disiscriversi in qualsiasi momento e in modo semplice cliccando su un link ipertestuale presente in calce alla newsletter.

Gli utenti potranno essere raggiunti da email di notifica ogni qualvolta altri utenti interagiscono con loro (ad esempio inviandogli un messaggio in privato).